Comacchio

2014-03-22 17.37.46

Meeting Point: Parcheggio bus turistici e autovetture via Fattibello (retro Coop)

Durata: 2-3 ore circa

Trasporto:  bici_318-71097.png o  persona-che-cammina_318-29464.png

Adatto per classi in gita scolastica con bambini e ragazzi di ogni fascia d’età, gruppi grandi e piccoli, amanti della bicicletta, famiglie

Acceessibile a tutti

Biglietti: per completare il tour si può prevedere l’ingresso a pagamento al Museo del Carico della Nave Romana. Ingresso Intero: Euro 4,50. Ingresso Ridotto: Euro 2,30 per: gruppi di minimo 20 pax, visitarori in età compresa tra gli 11 e 18 anni, over 65, soci Touring, gruppi scolastici. Ingresso gratuito per: visitatori fino agli 11 anni accompagnati da genitori, militari, guide turistiche, giornalisti, disabili, ospiti accreditati dal comune.

Inoltre, interessante è anche la Manifattura dei Marinati. Prezzi: INTERO  2.00
RIDOTTO  1.00 gruppi oltre le 20 persone, minorenni, oltre 65 anni
GRATUITO disabili e loro accompagnatori, bambini < 11 anni se accompagnati dai genitori

Tour completo della piccola città di Comacchio: Valle Fattibello, Trepponti, Ponte degli Sbirri, Museo del Carico della Nave Romana, Ex Ospedale San Camillo, Palazzo Bellini, Palazzo Vescovile, Uffici Saline, Torre dell’Orologio, Loggia del Grano, Cattedrale di San Cassiano, Loggiato dei Cappuccini e Manifattura dei Marinati, Santa Maria in Aula Regia.

Lasciatevi condurre per le vie di Comacchio, una cittadina di pescatori in cui il tempo sembra essersi fermato. Partiremo osservando le valli da pesca che costeggiano Comacchio e parleremo dell’ambiente con cui l’uomo ha sempre dovuto confrontarsi per sopravvivere qui. Arriveremo al Trepponti, il simbolo della città ammirato anche dal Tasso che qui assaggiò anche le famose anguille comacchiesi. Costeggeremo le ex prigioni dove ora è allestito il Museo del Carico della Nave Romana Fortuna Maris. Vale la pena entrare e parlare dell’archeologia del territorio il cui popolamento fu opera degli stessi etruschi, che qui fondarono la città di Spina. La completezza del carico e la sua perfetta conservazione rendono questo museo una chicca imperdibile. Si prosegue poi attraversando il Ponte degli Sbirri e ammirando Palazzo Bellini, l’Ex Ospedale San Camillo, le Saline e il Palazzo Vescovile. Si arriva quindi alla Loggia dei Mercanti del Grano e alla Torre dell’Orologio dal passato turbolento.

Con una breve passeggiata raggiungeremo la Cattedrale e il suo strano e incompleto campanile. Entreremo e ammireremo la sobria eleganza della struttura: la chiesa riflette un passato povero e senza grandi committenze, ma se osserverete con attenzione qualche sorpresa la potrete avere.

In ultimo visiteremo la Manifattura dei Marinati e capiremo appieno l’economia di questo territorio e il suo rapporto con il mare. Una bellissima Sophia Loren ci aspetta sorridente!

Se vorrete proseguire ulteriormente sotto il Loggiato dei Cappuccini, arriveremo alla Chiesa di Santa Maria in Aula Regia, luogo tra i più cari agli abitanti di Comacchio.

Ulteriori opzioni per prolungare o modificare l’itinerario nella provincia di Ferrara: Delta in bicicletta, Delta in Motonave, Abbazia di Pomposa, Tra mammuth e Rinoceronti, Ferrara da Ovest ad Est, Castello Estense, oppure vedi  Ferrara in un giorno e Ferrara in mezza giornata.

2014-03-22 17.42.43